Ogni persona può possedere diversi tipi di intelligenza, che si distinguono in base all’obiettivo che si vuole conseguire.

In teoria si potrebbe individuare un diverso tipo di intelligenza per ogni attività che richieda l’uso dell’intelletto, ciascuna con le proprie caratteristiche.

Se vuoi migliorare la tua intelligenza devi quindi scegliere su quale intelligenza focalizzarti. Con che criterio scegliere?

 
 
 
Intelligenze fondamentali
 
 
 

Le intelligenze fondamentali

 
 

L’intelligenza è il meccanismo mentale più potente ed efficace per raggiungere i tuoi obiettivi.

In base alla sua definizione (che ti consiglio di leggere prima di continuare), a seconda di qual è l’obiettivo che vuoi raggiungere e di qual è l’ambito in cui tale obiettivo rientra, dovrai utilizzare un diverso tipo di intelligenza.

L’intelligenza, infatti, è una capacità risultante da un insieme di fattori che cambiano a seconda della situazione: modo di ragionare, esperienza, capacità di deduzione e di osservazione e così via. Cambiando l’ambito in cui operi cambiano anche questi fattori e la capacità di raggiungere i tuoi obiettivi.
 

Se vuoi migliorare in qualcosa devi focalizzarti sulla tua intelligenza relativa a quell’ambito.

Se vuoi diventare più bravo a cucinare devi agire sulla tua “intelligenza culinaria”: la capacità di sfruttare la tua esperienza e gli ingredienti che hai a disposizione per creare ottimi piatti.
Per diventare più bravo a giocare a Go devi invece agire su un tipo di intelligenza che ha poco a che fare con quella culinaria.

Questo significa che diventare più intelligente in un ambito non sempre ti aiuta ad esserlo anche in un altro.
 

Più l’intelligenza che consideri è specifica e relativa ad un ambito ristretto, più il suo miglioramento riguarderà un aspetto limitato della tua vita.

Se vuoi diventare più bravo in un ambito ben preciso allora va benissimo allenare un’intelligenza specifica, ma se il tuo scopo è quello di migliorare la tua qualità della vita devi individuare quali sono le forme di intelligenza che influenzano maggiormente la tua esistenza.

Le intelligenze fondamentali nascono esattamente per soddisfare questa esigenza, rispondendo alla domanda: quali intelligenze è utile analizzare, allenare e migliorare per vivere meglio?
 
 
 

Quali sono le intelligenze fondamentali?

 
 

Le intelligenze fondamentali devono essere un numero limitato, e vanno selezionate in modo che rispondano ad alcuni requisiti.

In particolare:

  1. devono influenzare direttamente e globalmente la tua qualità della vita;
     
  2. il loro campo di applicazione deve essere il più vasto possibile;
     
  3. il loro miglioramento deve apportare benefici anche alla maggior parte delle intelligenze non fondamentali.

 

Lo scopo di trovare le intelligenze fondamentali è quello di poter focalizzare la tua attenzione su di esse per migliorarle ed allenarle, e ottenere il massimo risultato in termini di aumento di qualità della vita.

I pilastri sui quali si basa il metodo di questo blog sono la consapevolezza della tua mentalità, il miglioramento del tuo modo di ragionare, il giusto rapporto con il mondo esterno e l’analisi critica della tua personalità.

Da questi punti di partenza il Metodo Ninja individua quattro intelligenze fondamentali: motivazionale, razionale, deduttiva e personale.

 
 

Le intelligenze fondamentali che influenzano direttamente la tua qualità della vita. Click to Tweet

 
 

Sono un numero sufficientemente piccolo per poterle studiare individualmente e rispondono ai requisiti che ci eravamo posti.

 
 
 

Intelligenza motivazionale

 
 

Questa forma di intelligenza è sfruttata per riuscire a prendere le decisioni migliori, cioè quelle che hanno come conseguenza il massimo miglioramento possibile della tua qualità della vita.

Le decisioni comportamentali avvengono continuamente e hanno un’influenza diretta e vasta su praticamente tutta la tua esistenza, e si può dire senza ombra di dubbio che questo tipo di intelligenza rientri a pieno titolo fra quelle fondamentali.

Migliorando questa forma di intelligenza si migliorano automaticamente anche tutte quelle relative ad ambiti dove è cruciale il modo di prendere decisioni. Si tratta di un insieme veramente vasto di situazioni, a conferma del ruolo fondamentale dell’intelligenza motivazionale.

Per approfondire: l’intelligenza motivazionale.
 
 
 

Intelligenza razionale

 
 

L’intelligenza razionale è quella alla quale ci si riferisce quando si parla di “intelligenza” in termini generali.

Si tratta della capacità di utilizzare la propria razionalità per analizzare le informazioni ed arrivare a certe conclusioni. In altre parole: ragionare.

Se c’è una forma di intelligenza che è usata ovunque e che ha influenza praticamente su tutto, allora è questa. In effetti, la razionalità è lo strumento mentale che è sfruttato maggiormente da qualsiasi forma di intelligenza.

Non confondere l’intelligenza razionale con la razionalità. Il corretto rapporto fra le due è questo: l’intelligenza razionale è la capacità di sfruttare la tua razionalità per raggiungere i tuoi obiettivi.
 
 
 

Intelligenza deduttiva

 
 

La deduzione è il processo che permette di ottenere una nuova conoscenza partendo da una più limitata. Il processo deduttivo è un po’ come mettere insieme i pezzi di un puzzle: a partire da alcune informazioni (i pezzi) si ottiene un’informazione aggiuntiva (la figura finale).

Nell’ambito del Metodo Ninja l’intelligenza deduttiva è quella utilizzata per osservare le informazioni esterne e comprenderle, deducendone informazioni il più possibile complete e affidabili.

In pratica è la capacità di capire ciò che accade e di valutarne le conseguenze. Alcuni esempi sono valutare un lavoro, un acquisto o un’amicizia.

Un campo importante di applicazione di questa intelligenza è la valutazione degli elementi di aiuto e di contrasto al tuo benessere: capire come cambiano la tua vita e saperli scegliere correttamente.

Per approfondire: l’intelligenza deduttiva.
 
 
 

Intelligenza personale

 
 

L’intelligenza personale è la capacità di capire te stesso e migliorarti.

Ovviamente il miglioramento di cui stiamo parlando deve essere finalizzato a vivere meglio, non a soddisfare falsi bisogni di apparenza che hanno tutt’altro effetto. L’intelligenza personale entra in gioco proprio nel capire quali sono i miglioramenti che ti fanno davvero vivere meglio.

Il campo di applicazione di questa intelligenza comprende anche lo studio della tua personalità e dei tuoi potenziali condizionamenti, che spesso agiscono come elementi di contrasto al tuo benessere.

 

A presto,
Alessandro
 

Copyright immagine: Designed by Freepik